Miotti Oscar

Sono Oscar Miotti, Vicepresidente in carica dell’Ordine degli Psicologi del Veneto, Psicologo e Psicoterapeuta, Practitioner e Supervisore in formazione in  EMDR, Terapeuta e Formatore in Sessuologia, Docente in scuole di Psicoterapia e Docente allo Iusve per la Deontologia.

Sono stato Dirigente Psicologo con contratto libero professionale presso l’Ulss 8 di Asolo (ora all’interno AULSS 2) nell’ambito delle dipendenze (SerAT), con vari ruoli di coordinamento. Sono stato tra i fondatori e responsabili della comunità per “Doppia Diagnosi”. Pur avendo lavorato con competenza e dedizione, sono stato vittima dei tagli inferti agli psicologi in ambito pubblico nel disinteresse totale dei sindacati che non si occupano di liberi professionisti. Mi occupo di clinica come Psicoterapeuta in libera professione a Castelfranco Veneto, di Psicologia Scolastica dove gestisco lo Spazio D’ascolto e la formazione sull’Affettività e Sessualità. In ambito scolastico intervengo e coordino interventi EMDR in emergenza in caso di lutti che coinvolgono i ragazzi.

Come Vicepresidente dell’Ordine degli Psicologi del Veneto in questi anni ho avuto un rapporto costante con i media, sia carta stampata che televisione, cercando di contribuire a diffondere una buona immagine dello psicologo e del suo lavoro. Ho costruito rapporti continui con i rappresentati delle istituzioni sia locali che regionali per far conoscere e difendere promuovere la figura dello psicologo.

Ho contribuito a far nascere il “Premio Innovazione in Psicologia” con altri colleghi del Consiglio e ho rivestito il ruolo di Presidente di Giuria.  Sono stato attivo nel territorio promuovendo la nascita dello “Psicologo del Territorio” a Castelfranco Veneto assieme ad alcune colleghe capaci, all’Aulss, ai medici di base e al Comune che ha finanziato il progetto; ho sostenuto lo psicologo del territorio a Belluno.

Attualmente mi ritengo uno psicologo clinico esperto e continuo a formarmi in vari ambiti e in particolare in EMDR dove sto completando il percorso per diventare supervisore.

Dopo 5 anni ritengo di conoscere i meccanismi del Consiglio degli Psicologi e sono sicuro che con i miei colleghi di “Psicologi per il Veneto” riusciremo, per i prossimi quattro anni, a promuovere in maniera ancora più incisiva la figura e l’occupazione dello psicologo.